Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

Resoconto del Campionato di Calcio di Serie A 2007/08

Una stagione avvincente ricca di suspence fino all'ultima giornata. Erano da anni che al Bar Sport non ci si entusiasmava così. Merito dell'Inter e della Roma di Spalletti che fino all'ultimo minuto ci hanno fatto dimenticare la routine della vita quotidiana.

L'Inter si presenta al via forte del ruolino di marcia della passata edizione, ma all'inizio tentenna pareggiando in casa con l'Udinese, mentre la Roma vola a Palermo. La squadra di Mancini scala rapidamente la classifica e la prima svolta della stagione è lo scontro diretto della VI^ giornata, l'Inter vince 4-1 all'Olimpico.
I nerazzurri diventano ancora più consapevoli della loro potenza e fino a Natale vincono tutte le gare casalinghe compreso il derby. In trasferta impattano a Palermo e a Torino contro la rivale di sempre, la Juve. Ma restano sette punti di vantaggio sulla Roma e otto sulla Juventus.

E' dopo la pausa natalizia che l'ingranaggio nerazzurro si inceppa anche a causa di una serie di infortuni degli uomini chiave del gioco nerazzuro. Dapprima, i risultati arrivano ugualmente e il distacco sale fino a + 11 punti, complici alcuni scivoloni dei giallorossi come la pesante sconfitta a Siena, il pareggio interno con l'Empoli, e le due ''batoste'' con Juve e Lazio.

il Campionato si infiamma per i presunti ''aiutini'' soprattutto per quanto riguarda la gara interna con il Parma ed il rigore assegnato all'Inter nel finale. Ma il colpo che fa vacillare l'Inter è l'eliminazione in dalla Champions contro il Liverpool, con le dimissioni di Mancini, subito ritirate, ma pagate con l'esonero a fine stagione.

Al Meazza l'Inter strappa con il cuore un prezioso pareggio nello scontro diretto con i giallorossi, ma la crisi c'è e in più Ibrahimovic deve alzare bandiera bianca per un infortunio.
Arriva una brutta sconfitta al San Paolo, poi un pari a Genova e la prima sconfitta interna ad opera della Juventus. Poi, ancora un pari in extremis contro la Lazio. La Roma non molla e riduce il margine a - 4 punti a sei giornate dalla fine. Ma la corazzata di Moratti non molla, anzi sembra fatta, con tre match-ball a disposizione. Ma i fantasmi nerazzurri sembrano riaffiorare, la sconfitta nel derby porta la Roma a -3, l'incredibile pareggio interno col Siena e il rigore sbagliato da Materazzi nel finale di San Siro, permettono alla Roma di por arsi a -1.
Lo scudetto diventa certezza solo nell'ultima giornata al Tardini di Parma, quando Ibrahimovic torna in campo ed in mezz'ora imprime il suo doppio sigillo alla conquista del sedicesimo scudetto nerazzurro.


Classifica finale del Campionato di Serie A 2007/08
Squadra
Punti
Vinte
Pari
Perse
G.F.
G.S.
Inter
85
25
10
3
69
26
Roma
82
24
10
4
72
37
Juventus
72
20
12
6
72
37
Fiorentina
66
19
9
10
55
39
Milan
64
18
10
10
66
38
Sampdoria
60
17
9
12
56
46
Udinese
57
16
9
13
48
53
Napoli
50
14
8
16
50
53
Atalanta
48
12
12
14
52
56
Genoa
48
13
9
16
44
52
Palermo
47
12
11
15
47
57
Lazio
46
11
13
14
47
51
Siena
44
9
17
12
40
45
Cagliari
42
11
9
18
40
56
Torino
40
8
16
14
36
49
Reggina
40
9
13
16
37
56
Catania
37
8
13
17
33
45
Empoli
36
9
9
20
29
52
Parma
34
7
13
18
42
61
Livorno
30
6
12
20
35
60



• Le rubriche di Calcio Giocato: