Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

Eusebio la pantera nera

Eusebio Da Silva FerreiraEusebio Da Silva Ferreira è stato la più grande leggenda del calcio lusitano.
Nato a Lourenço Marques in Monzambico nel '42, arriva al Benfica nel 1960.
Il giovanissimo Eusebio, prima di calcare i campi da gioco europei, militava nello Sporting Club Lourenço Marques in Monzambico, nel club africano giocò dal 1958 al '60. Dopo solo due anni, a vent'anni, è una colonna portante della squadra di Lisbona, trascinando a suon di gol, la sua squadra, fino alla conquista della Coppa dei Campioni.

Eusebio era un grande fuoriclasse, potente e allo stesso tempo veloce come un felino, proprio per queste sue caratteristiche venne soprannominato la pantera nera o la perla nera.

Con la maglia del Portogallo fa il suo debutto nell'ottobre 1962 contro il Lussemburgo. Ma il suo maggiore apporto alla nazionale è la conquista della prima storica qualificazione ai Mondiali in Inghilterra del 1966. Per Eusebio, fu l'occasione per mettere in mostra tutto il suo vasto repertorio di campione. Portò, praticamente da solo il Portogallo ad un onorevole terzo posto, perdendo la semifinale con i padroni di casa Inglesi. Eusebio vince la classifica marcatori realizzando 9 reti.

Eusebio con la maglia del Benfica vince 11 titoli nazionali, per sette volte è il capocannoniere del campionato portoghese. Nel 1962 vince la Coppa dei Campioni, nel '65 conquista il Pallone d'oro e nel 1968 e 1973 si aggiudica la Scarpa d'oro.

Sensazionale la sua media-gol. Con la maglia del Benfica realizzò 317 gol in 301 partite giocate nel campionato lusitano, più di un gol a gara. Con la nazionale realizzò 41 reti in 67 partite giocate.

Eusebio giocherà nel Benfica fino al 1974 per quasi 14 anni, poi passerà al Boston Minutemen negli Stati Uniti, la stagione successiva, 1976, viene ceduto ai Toronto Metros, ma la sua permanenza in Canada dura pochi mesi e torna a giocare in Portogallo nelle file del Beira Mar. La stagione successiva, '77-'78 conclude la sua carriera in Messico nel Monterrey.

Scheda del campione
EusebioNome: Eusebio Da Silva Ferreira.
Nato a: Lourenço Marques -Mozambico- il: 25-01-1942.
Segno zodiacale: Acquario.
Nazionalità: Portoghese.
Ruolo: attaccante.
Maglia N°: 10.
Dribbling: era famoso per come superava gli avversari, agile come un felino, i suoi dribbling difficilmente venivano bloccati dai difensori.
Potenza: calciatore dal fisico possente, difficile da marcare, la sua velocità abbinata alla potenza lo rendevano un giocatore completo, dalla progressione incontenibile lasciava sul posto gli avversari. La potenza del tiro era impressionante, Eusebio era in grado di segnare da qualsiasi parte del campo.
Tocco di palla: se non fosse nato in Mozambico, si poteva tranquillamente pensare che Eusebio fosse brasiliano. I suoi tocchi precisi, non solo in fase realizzativa ma anche come suggeritore dei compagni.



• Le rubriche di Calcio Giocato: