Calciare di punta il pallone
Punto Snai on line Calcio Giocato Home Page

Calciare di punta il pallone

Calciare di punta il palloneIl calcio di punta non è da confondere con una volgare “puntonata”, questa battuta che in alcuni casi può essere determinante, deve rientrare nel bagaglio tecnico di qualsiasi calciatore.

Calciare di punta è considerato da molti antiestetico, ma se con questo gesto tecnico riesci a trafiggere il portiere avversario o salvare la tua porta non devi esitare un istante a metterlo in pratica.

Generalmente il tocco di punta è un colpo breve molto utilizzato nei tornei di calcetto, ma anche dai professionisti del calcio giocato. Questo modo di calciare la palla diventa particolarmente raffinato quando si segna prendendo in contro tempo il portiere avversario. In fase di attacco, soprattutto negli spazi stretti, il tocco di punta può mandare fuori tempo il portiere e difensori.

Il tocca di punta può risolvere anche delle azioni difensive. Per spazzare via la palla oppure quando intervieni in scivolata e per raggiungere la palla allunghi il piede fino a toccarlo con la punta per mandare fuori giri l’azione avversaria.

Calciare di punta il pallone è un colpo inaspettato che prende quasi sempre in castagna l’avversario, per questo è importante avere confidenza con questo tecnica di base.

Per colpire la palla di punta è facilissimo, la punta del piede impatta sulla palla come vedi nella foto in alto.



• Le rubriche di Calcio Giocato: